website templates

ModelExpo
Torino

2017


MODELLISMO,LEGO, DRONI E TANTO D’ALTRO
Il 18 ed il 19 Marzo, presso Torino Esposizioni (la grande area progettata da Ettore Sottsass in collaborazione con Pier Luigi Nervi), si è tenuto il Model Expo Torino 2017.
Un occasione per ritornare bambini e divertirsi tra Lego, Droni, Macchine radiocomandate e tanto d’altro; una occasione anche per i Torinesi di ripercorrere i luoghi di un grande passato, ripercorrendo le sale dove si svolgevano i saloni più attesi dagli Italiani; il Salone dell’Auto, il Salone della Scienza e della Tecnica, il Salone della Montagna. I luoghi dove è nato il Salone del Libro
TRA MEDIOEVO E MODERNITA’
Chi conosce Torino apprezzerà sicuramente la location, inserita in uno dei quartieri (San Salvario) meglio riqualificati durante le Olimpiadi invernali e affacciata sul Parco del Valentino ed il famoso Borgo Medioevale.
Si poteva fare sicuramente di più nella presentazione scenica che introduceva alla fiera e nella scelta delle date (in concomitanza con il Festival D’Oriente e il Festival Irlandese) che hanno condizionato il pubblico, costringendolo a scegliere tra le due manifestazioni.
AREA DRONI ED AEROMODELLISMO
All’entrata del Padiglione Giovanni Agnelli un aera dedicata ai Droni e all’Aeromodellismo.
Presenti i ragazzi del DroniExtreme Club, l’associazione sportiva legata al mondo Racing
Un altra associazione, AereoVisione, legata all’Aero Club d’Italia e dotata di campo volo, il Circolo Aeromodellistico Fontanone, il Flyteam e Newing Models(veramente spettacolari le riproduzioni degli aeroporti).
Interessante la possibilità di provare dei simulatori, grazie a PVI (Piloti Virtuali Italiani) ed hai ragazzi di AereoVisione e del DroniExtreme Club.
Entrando nel salone centrale della fiera ci troviamo di fronte ad una grandissima area dove diversi espositori presentano riproduzioni di “macchinine”, moto e accessori (motori, stemmi ecc..)
La parte che più ha entusiasmato è quella dedicata alle dimostrazioni con i ragazzi dell’Italian RC Drift Series che si sono sfidati nella prima tappa del campionato di macchine radiocomandate.
Molto suggestivo anche lo spazio dedicato all’associazione RC Cuneo MMT con Tir, Escavatori e mezzi da lavoro che si alternano in un percorso urbano.
Possibile mettere alla prova i propri pollici (ed i propri nervi) con i percorsi sterrati e sicuramente più complicati messi a disposizione per bambini ed adulti.
Veramente impressionante l’aera dedicata ai Lego, dove diversi espositori ed appassionati sono riusciti a riprodurre Macchine, Edifici Famosi, Astronavi e Percorsi a Tema.
La passione per i mattoncini più famosi al mondo non conosce età ed è stato bello vedere famiglie intere dedicarsi alla costruzione di riproduzioni tematiche.
Proseguendo nel percorso del padiglione ci si è potuti imbattere in cimeli militari (provando anche a sparare in un poligono di tiro), Treni, Galeoni, Stend che mostravano Videogiochi, Console, Libri e Robot.
Finalmente ecco il mondo del modellismo: Noi come CMT siamo stati più che felici di aver collaborato, assieme ad altri gruppi, a questo evento. Si è potuto incontrare vecchi amici e fare nuove conoscenze, scambiare idee ed opinioni sulla nostra comune passione. In mostra, sui vari tavoli, opere sicuramente di grande interesse per la loro accuratezza e complessità. Si è potuto presentare a tutto tondo il mondo del nostro hobby che, purtroppo, sta lentamente scemando.
Per i meno giovani il ritorno alla propria infanzia è avvenuto grazie ai giochi vintage, alle riproduzioni in scala reale del Maggiolino Tutto Matto e della Pontiac di Supercar ed hai Flipper degli anni ’60.
Molto particolari le creazioni di Otaku Papercraft e le maschere realizzate interamente a mano da parte dell’artista Francesco Sanseverino così come lo stand di MastroBolla.
Subbuteo, Bambole, Puffi e tanti amarcord nostalgici ci hanno accompagnato alla conclusione di questa due giorni di fiera.
Il Model Expo Torino 2017 è stata una bella occasione per ritornare bambini e scoprire l’abilità e la passione dei tanti “Nerd” presenti.
Se avevamo dei dubbi sul fatto che i grandi sapessero ancora divertirsi e giocare c’è li siamo tolti perchè, come dimostrato nei due giorni di fiera, l’anima di Torino e dei collezionisti è ancora ben salda.
 Alla prossima edizione!!!


Indirizzo

Via Roma , 102
10093 Collegno ( TO )
Visualizza la Mappa

E-mail

 info@cmtonline.it
magazine@cmtonline.it


Contatti

+39 389 8022155 (Piero Parlani)
+39 391 7950360 (Dario Caraglio)